Nuovo Masada

marzo 24, 2016

PASQUA 2016

Filed under: Masada — MasadaAdmin @ 7:16 am

PASQUA 2016

AUGURI DI RESURREZIONE DA VIVIANA – MASADA

PASQUA

David Maria Turoldo

Io voglio sapere
se Cristo è mai stato creduto,
se l’evento è reale e presente,
se è venuto, e viene e verrà;
o sia appena un’invenzione
per un irreale giorno del Signore
di contro al cupo giorno dell’uomo.

Io voglio sapere
se l’uomo è una fiera
ancora alle soglie della foresta:
se la ragione è una rovina
se i fatti hanno una ragione
se la ragione è ancora utile.
Io voglio sapere
se ci sono ancora gli assoluti
o se io sono sacerdote
di colpevoli illusioni,
se è vero che saremo
finalmente liberi se saremo
ancora liberi se saremo mai liberi.

Io voglio sapere
se cantare è ancora possibile
se da ricchi canteremo ancora
se dipingere è ancora possibile
se la bellezza esisterà sempre,
se possibile sarà ancora contemplare.

Io voglio sapere
se la vita è solo meretricio
se il vostro vivere è appena una difesa
contro la vita degli altri:
se qualcuno, almeno qualcuno
crede che tutti gli uomini
sono una sola umanità.

Io voglio sapere
se la pace è possibile
se giustizia è possibile
se l’idea è più forte della forza:
quest’uomo bianco,
il più feroce animale
sempre all’assalto
contro ogni altro uomo
o maledetta Europa.

Io voglio sapere
se Cristo è veramente risorto
se la chiesa ha mai creduto
che sia veramente risorto.
Perché allora è una potenza,
schiava come ogni potenza?
Perché non si libera dalla ragione
non rinuncia alle ricchezze
per questa sola ricchezza di gioia?
Perché non dà fuoco alle cattedrali,
non abbraccia ogni uomo sulla strada
chiunque egli sia,
per dirgli solo: è risorto!
E piangere insieme,
piangere di gioia?
Perché non fa solo questo
dire che tutto il resto è vano?
Ma dirlo con la vita con mani candide
occhi di fanciulli.
Come l’angelo dal sepolcro vuoto
con la veste bianca di neve nel sole,
a dire: «Non cercate tra i morti
colui che vive!».
E noi grondare luce
perché vive di noi:
noi questa sola umanità bianca
a ogni festa
in questo mondo del nulla e della morte. Amen.

19 commenti »

  1. TANTI AUGURI ANCHE A TE CARISSIMA AMICA
    Mariapia Caporuscio

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 8:14 am | Rispondi

  2. Che cos’è la vita? Lo sfavillare di una lucciola nella notte. Il respiro sbuffante di un bisonte nell’inverno. La breve ombra che scorre sopra l’erba e si perde dentro il sole.
    Piede di Corvo – Proverbio pellerossa

    Grazie!
    Edoardo

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 8:14 am | Rispondi

  3. grazie Viviana, anche a te…
    Alfonso

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 8:19 am | Rispondi

  4. Auguri anche a lei da tutti noi Paola Giovetti
    Biblioteca di parapsicologia De Boni Bozzano

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 9:15 am | Rispondi

  5. Tanti auguri sinceri a te e ai tuoi cari.
    Marco Muccio

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 9:16 am | Rispondi

  6. Grazie Viviana e Buona Pasqua anche a te!
    Evelyne

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 12:16 pm | Rispondi

  7. BUONA PASQUA DA SERGIO

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 12:17 pm | Rispondi

  8. Grazie Viv!
    che Pasqua…”pesante”!
    io qua mi sento su di una nuvola!!!
    Un abbraccio
    annarYpierf

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 12:17 pm | Rispondi

  9. Da Don Aldo Antonelli

    In questi giorni di Passione,
    di doppia Passione,
    etica e sociale,
    laica e religiosa,
    umana e culturale,
    voglio sostare,
    interrogandomi,
    in pensoso silenzio.

    Ma non tralasciando di farvi i miei più caldi auguri di Pasqua.
    Lo faccio condividendo con voi questa originale e spiazzante interpretazione della parabola del Padre Misericordioso e condividendo la preghiera che su di essa mi hanno inviato gli amici del Brasile:
    E’ MIA E PER VOI!
    Aldo

    DA UN VANGELO APOCRIFO
    Quando Gesù ebbe finito di parlare, i discepoli si interrogavano l’un l’altro sul significato della parabola che avevano appena ascoltato. Pietro chiese a Gesù: Chi è il figliol prodigo e chi è il Padre? Gesù rispose: Il figliol prodigo sono io stesso, che ero presso il Padre e con il suo accordo sono andato in mezzo agli uomini e lì ho dilapidato tutte le mie risorse e ricchezze con pubblicani e prostitute, peccatori incalliti, epilettici, ciechi, zoppi, donne fino a rimanere completamente svuotato. Ora tornerò al Padre che mi accoglierà con gioia.
    Ma allora, chiese Filippo, il figliol prodigo è da lodare non da condannare. In verità, rispose Gesù, preferirei che vi riferiste a questa parabola come a quella del Padre misericordioso.
    Il figliol prodigo ha messo in pratica la misericordia appresa nella casa del Padre. E chi è il fratello maggiore? insistette Giovanni. E Gesù: E’ immagine dell’istituzione, dei sacerdoti e dei leviti che stanno sempre nel Tempio ma non hanno mai capito né praticato la misericordia del Padre.
    Il fratello maggiore sono coloro che mi condanneranno a morte per onorare Dio, senza rendersi conto che nominano il suo nome invano. Il fratello maggiore non farà entrare nella casa del Padre nessuno dei poveri che io ho incontrato. Bisogna ucciderlo allora, propose Giuda. No, concluse Gesù, bisogna chiedere per loro perdono al Padre, perché non sanno quello che fanno.

    Frammento di papiro trovato da Giovanni de Gaetano

    Quel tuo lasciarti prendere
    crocifiggere
    e morire
    è stato anche
    affermare
    la nostra libertà
    totale eppure vana
    di cancellare in noi
    l’origine
    il dna con cui
    essa ci aveva marcato

    Tu sei stato
    il più vero Figliol prodigo
    sceso a dilapidare
    le ricchezze
    della tua divinità
    che poi è l’amore
    che si dona senza riserve
    e senza sosta

    Quando hai colto
    che ti si negava la comunione
    alle nostre misere vite
    per rispettarci fino in fondo
    con un atto di fede
    hai scelto
    di far ritorno a casa
    sempre che ci fosse
    di lasciarti ghermire
    dalle braccia
    della morte
    sperando o disperando
    che ci potesse essere
    ancora il Padre ad aspettare

    E Lui c’era
    era lì per abbracciarti
    e restituirti tutto ciò
    che era già tuo.

    Ma a che sarà servito
    questo tuo
    scendere, sprofondare
    vivere e morire
    e sorgere a nuova vita
    se non risorgeremo noi
    se continueremo morti
    come ora
    nel lasciare penare
    e morire gli altri
    nel mare della
    nostra indifferenza?

    Forza per un momento
    la nostra libertà
    dacci un segno che ci convinca
    a seguire il tuo cammino

    aiutaci a stendere le braccia
    in forma di croce

    facci come e con te
    amare e salvare
    il mondo
    facendo di noi e di esso
    il Cristo risorto.

    clip_image002

    Felice Pasqua dai tuoi fratelli e sorelle
    della Comunità Evangelho é Vida
    del Bairro Rio Vermelho di Goiás
    e
    a distanze ravvicinate
    da Aldo nel caldo Abruzzo!

    Fai clic qui per rispondere o inoltrare il messaggio

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 12:19 pm | Rispondi

  10. Grazie per queste belle parole di speranza che hai pubblicato. Che ognuno di noi, credente o no, possa essere una luce per il nostro prossimo, soprattutto in questi tristi giorni e nelle difficoltà; auguri e abbracci.

    Maurizio

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 12:21 pm | Rispondi

  11. GRAZIE VIVIANA
    È bellissima 1
    Buona Pasqua anche a te
    Daniela

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 1:54 pm | Rispondi

  12. Grazie, Viviana.
    Ricambio i tuoi auguri con tutto il cuore.
    Lorenzo

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 3:17 pm | Rispondi

  13. Grazie, Viviana. Bellissimi i tuoi auguri con le parole di Turoldo.

    Grazie di cuore e tanti auguri a te per una Pasqua di Pace per tutti.

    FRanco

    Commento di MasadaAdmin — marzo 24, 2016 @ 7:49 pm | Rispondi

  14. Grazie e
    Tanti auguri anche te Viviana
    Rosanna

    Commento di MasadaAdmin — marzo 25, 2016 @ 6:47 am | Rispondi

  15. Tantissimi auguri anche a te,cara Viviana, da Cristina Palma

    Commento di MasadaAdmin — marzo 25, 2016 @ 4:20 pm | Rispondi

  16. Grazie !!! Tanti auguri anche a te.
    Salvatore

    Commento di MasadaAdmin — marzo 26, 2016 @ 7:21 am | Rispondi

  17. Contraccambio i Tuoi cari auguri.
    Baci.
    Mariapia

    Commento di MasadaAdmin — marzo 26, 2016 @ 8:09 am | Rispondi

  18. Una buonissima Pasqua di serenità anche a te
    gisella

    Commento di MasadaAdmin — marzo 26, 2016 @ 5:45 pm | Rispondi

  19. Che bella poesia.
    Auguri di buona Pasqua a te e alla tua famiglia.

    Commento di Francesco F — marzo 27, 2016 @ 1:52 pm | Rispondi


RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: