Nuovo Masada

giugno 24, 2015

MASADA n° 1660 24-6-2015 CHIROMANZIA E CHIROLOGIA LEZIONE 3

Filed under: Masada — MasadaAdmin @ 6:54 am

MASADA n° 1660 24-6-2015 CHIROMANZIA E CHIROLOGIA LEZIONE 3
Viviana Vivarelli

Le dita- I monti – Le linee principali

POLLICE = VOLONTA’ E SESSUALITA’

Questo dito è molto importante, tanto che in India hanno una lettura della mano tutta basata sul pollice. Indica l’energia fisica, lo stare al mondo con piacere, il godimento, la vitalità, l’energia sessuale. E’ l’ego che può aprirsi agli altri (angolo più aperto con l’indice) o chiudersi. Al pollice corrispondono: la sessualità, la vitalità, il viso, il collo, lo stato generale di salute.
Ha solo due falangi, perché corrisponde al cervello rettile che non si è sviluppato.
Se le due falangi sono uguali (caso raro), la persona ha un giusto equilibrio tra intelligenza e volontà.
Deve arrivare alla metà della falange dell’indice.
Se lo oltrepassa, la persona è più intelligente del normale, si impegna molto, segue molto la ragione, è un intellettuale.
Se è corto: persona svogliata, che si applica poco, non molto intelligente, con poca volontà, che non fa sempre il proprio dovere.

Cortissimo: scarsa personalità, poco entusiasmo, poco impegno, poca intelligenza.
Troppo piccolo: energia scarsa, poca volontà.
Troppo grosso: temperamento ardente, focoso, impulsivo, anche violento e feroce.
Largo, aperto: generoso (specie se si piega indietro), coraggioso, affabile, socievole ma anche testardo; quando si è fatto un’opinione non la cambia.
Se il pollice è flessibile e si piega indietro: capacità di dedicarsi agli altri, di ascoltarli e aiutarli. Ma se si piega troppo all’indietro: si fa coinvolgere troppo dagli altri fino al punto da essere preso e dimenticare il proprio bene.
A forma di mazza, col polpastrello molto sporgente: aggressività, scarsi sentimenti, persona dura e spietata, irascibile e brutale. Rare volte l’energia in surplus può venire sublimata in grandi opere altruistiche, ma resta sempre una persona che dirige gli altri con vigore.

Pollice corto e tozzo: natura brutale, istinti bestiali
Lungo: forza intellettuale, natura raffinata.
La falange unghiata rappresenta la volontà, la falange di sotto: il raziocinio e la logica. Il monte: la sessualità.
Se le due falangi sono di uguale lunghezza c’è equilibrio tra la volontà e la logica.
La prima falange è lunga e la seconda è corta, c’è una forte volontà con tendenza alla dominazione. Se è troppo lunga, la volontà è tirannica.
Se invece è la falange bassa più lunga, la volontà è debole, e c’è tendenza a farsi dominare. Se è troppo lunga, manca del tutto la volontà, il carattere è incostante con crisi di scoraggiamento.
Se la falange alta si rovescia all’indietro, c’è grande adattabilità, docilità, natura arrendevole. Se invece è rigida, la persona è ostinata e riservata e coraggiosa in amore. La falange bassa incavata indica tatto, ma se è gonfia si tratta di una persona senza scrupoli.
Se la falange alta è grossa, larga, con l’unghia corta e piatta: natura brutale. Se poi è a forma di palla con unghia corta e piatta: crudeltà (pollice dell’assassino).

Se con l’indice forma un angolo acuto: egoista, previdente, parsimonioso, poco disposto ad aiutare gli altri, si approfitta degli altri.

Se l’angolo è di 90°: generoso, altruista, poco attaccato alle cose materiali.

Pollice a martello: moltissima energia, anche violenza, ma potrebbe sublimarla in eroismo e grande attaccamento al lavoro, in genere indica temperamento irascibile che fa scenate
Pollice grande: tendenza al comando, leader, padrone, dominatore
Pollice piccolo: subalterno, timido, succube, sottomesso, timoroso
Magro: debole e affaticabile, poco realista.
Piegato in avanti: avarizia
Nocca del pollice appuntita e prominente: senso del dovere rigido, puntualità

Il monte sottostante è quello di VENERE:
sessualità, sensorialità, piacere.
Corrisponde a genitali e reni.
Il monte che è sotto il pollice, monte della Venere materiale

Indica il principio del piacere, sintetizza tutti i piaceri, da quello sessuale, al gusto, al profumo, al tatto, al possesso. Se è sodo e pieno, siamo portati a gustare la vita, se è piatto e esangue, non riusciamo a godere molto, se è in parte pieno e in parte svuotato magari siamo partiti con delle buone predisposizioni ma poi la vita non ci ha permesso di soddisfarle. Se poi è molto segnato, pieno di croci, e sembra un campo di battaglia, vuol dire che invece di piacere la vita ci ha dato dolore, ma può darsi che ciò dipenda anche da noi che mettiamo più impegno a lamentarci che a cercare gioie e godimenti.
La grandezza del pollice nell’uomo è correlata alla grandezza del pene, si dice che se un uomo unisce le punte dei suoi pollici dà la lunghezza del suo pene. Un pollice gracile e stento indica scarsa vitalità anche sessuale, ma un pollice prevaricante e eccessivo, tozzo e violento porta con sé anche un carattere violento, proprio di uno stupratore. Dal pollice potete avere delle impressioni immediate, ci sono pollici viziosi, altri smorti e impotenti.
In linea di massima il pollice indica la volontà, si dice: col pollice piccolo pensa il cuore, col pollice grande pensa la volontà.

La lunghezza delle dita indica l’evoluzione della mente.
Le persone molto mentalizzate hanno dita lunghe.
In genere possiamo dire che il monte del pollice è il piacere, il palmo è l’azione, e le dita il pensiero.
Abbiamo detto dei caratteri che distinguono la scimmia dall’uomo. I bambini nati con sindrome di Down hanno dita corte, pollice attaccato basso, e non hanno le due linee orizzontali. Quando milioni di anni fa si formò sul cervello rettile un cervello mammifero predisposto ai sentimenti e poi la neocorteccia predisposta al pensiero, si formarono sul palmo queste due linee orizzontali, quella sopra è la linea dei cuore o dei sentimenti, quella sotto la linea della testa o delle applicazioni mentali. Il Down ha solo la linea del cuore, questo vuol dire che è buono, incapace di mentire, ma non riesce ad evolvere il proprio pensiero in forme superiori: per quanto riguarda la mente resta più o meno come un bambino di tre anni, non è capace di scelte, fa volentieri lavori ripetitivi con diligenza.
Se in una mano trovate una sola linea orizzontale, manca la capacità di pensiero.
La lunghezza e la forma della linea della testa indicano la nostra applicazione mentale, nella scuola o sui libri e la fragilità o la decisione di questa linea sono in relazione con l’intelligenza.

Voluminoso e sodo in un uomo: forte amore per il piacere, se è eccessivo indica anche volgarità e immoralità; se non lo è troppo: amore per i cibi; se non è bravo a letto sarà bravo in cucina, può indicare un bravo cuoco, ama la campagna, la natura, gli animali, stare all’aperto, fare all’amore.
Se è grosso ma flaccido, caldo e umido: bassi istinti anche molto forti, perversioni.
Molto piatto a pallido: freddezza, assenza di sensualità, scarso senso di allegria o di piacere, poca emotività.
Le linee su questo Monte indicano le sofferenze vissute.
Una griglia: incostanza in amore e tendenza all’infedeltà.
Una stella quasi alla base del pollice: un amore difficile.
Una croce: un amore travolgente che influenzerà l’intera vita, se questa linea è ben delineata e netta; se le croci sono più di una, gli amori saranno numerosi.
Più in basso si trova la croce più avanti negli anni sarà l’amore in questione.
Triangolo: superficialità in amore e disordine nella vita affettiva.

INDICE

Ambizione, comando.
Giove, comanda, indica, ordina, indaga, inquisisce, è il dito dei maestri e dei giudici.
Il dito del comando, della giustizia, dell’insegnamento, dell’indagine.
Parla, dunque domina la respirazione, i bronchi, i polmoni.
Per l’esattezza: sistema nervoso, stomaco, spalle, sistema respiratorio e polmonare.
Deve arrivare a metà della falangetta del medio.
Lungo: orgoglio, ambizione, doti per il comando
Corto: il contrario
Lungo come il medio, o dito napoleonico: dispotismo
Leggermente piegato in fuori: autonomia, indipendenza, autosufficienza, portato a fare di testa sua, di andare per proprio conto
Leggermente piegato verso il medio: interesse per la religione, la filosofia, il misticismo…

Il monte di Giove
Se c’è, è benefico, porta fortuna, successo, onori, soddisfazioni, gloria, prestigio, autorità.
Rilevato: ambizione, orgoglio, superbia, vanità, anche megalomania se è eccessivo
Piatto: poca autostima, insicurezza..
Giusto: ragionevole autostima, è contento di quello che ha.
Si trova alla base dell’indice. Dice le reazioni che abbiamo verso il mondo esterno. Pronunciato e morbido rispecchia una personalità forte, con predisposizione per i ruoli importanti. Piatto e rigido: un forte senso pratico. Una croce di S. Andrea sul Monte di Giove comunica al chiromante che c’è un matrimonio coronato dall’amore o un’unione ben riuscita. Una Y indica la fine di un matrimonio. Una griglia: ostacoli, difficoltà a raggiungere le proprie ambizioni.
Se il Monte di Giove è verso il pollice: capacità di comando
Se è verso il medio: interesse per le questioni religiose, filosofiche, politico-sociali, mistiche.

MEDIO
Saturno
La coscienza, la consapevolezza, gli studi, la mentalizzazione, i concetti religiosi, politici, filosofici.
Dalla base del medio al polso c’è una linea verticale detta linea di Saturno (o della Fortuna o del destino)
Saturno è la vecchiaia, la saggezza, il padre, il passato, la mente, gli studi, le mete mentali, le scelte e anche il lavoro. Il Monte di Saturno ha a che fare col lavoro.
Se Saturno è storto ci sono complessi paterni, divergenze col padre.
Ha a che fare con le ossa, la spina dorsale, intestino, cuore e sangue.

Troppo lungo: si pone mete irraggiungibili
Troppo corto: non sa che scelte fare

Il Monte di Saturno indica capacità negli studi, è chiamato anche Monte del Destino, indica il senso morale, la religione, la filosofia.
Se è prominente, indica un forte senso morale ed una buona predisposizione agli affari ma se lo è troppo cadiamo nel fanatismo e nella superstizione, nel bigottismo.
Se è affossato: natura malinconica che pensa spesso alla morte, forte spiritualità.
Una croce sul monte di Saturno indica misticismo e disposizione naturale per l’esoterismo.
Una linea verticale che esce dalla sua base: desiderio di insegnare il proprio pensiero agli altri, linea del maestro.

ANULARE
Apollo o Sole.
Amore e innamoramento, famiglia, legami affettivi e famigliari, partner.
Salute, amore, emozioni.
Reni, osso sacro, circolazione sanguigna, braccia.
Dovrebbe essere lungo come l’indice.
Lungo: ama se stesso, egocentrico
Corto: ama la natura, ama gli altri più di se stesso
Leggermente piegato in dentro verso il medio: amore idealizzato, amore più per le cose e le idee che le persone.
Leggermente piegato in fuori verso il mignolo: energia e creatività.

Monte di Apollo o del Sole
alla base dell’anulare determina il gusto e la sensibilità, è il monte dei creativi, degli artisti e dei poeti.
Piatto e rigido: mancata realizzazione delle proprie aspirazioni artistiche, freddezza in amore, creatività mentale, tendenza alla filosofia o alla matematica, gusti sobri, isolamento, orgoglio.
Prominente: natura spettacolare, gusti eccentrici, ricerca di onori e fama, vistosità.
Pronunciato e morbido: realizzazione artistica.
Una stella oppure un triangolo netto sul Monte Apollo indicano successo.
Una linea disarmonica: eccessivo esibizionismo.
Una griglia: ostacoli.
Righe sull’unghia+mani gonfie: arteriosclerosi.

MIGNOLO
Mercurio
Creatività, comunicazione, arte, commercio.
Deve arrivare alla linea tra falangina e falangetta. Deve essere lungo quanto il pollice.
Lungo: grande intelligenza dominante e appassionata
Corto: poca intelligenza, carenza sessuale
Leggermente piegato in fuori: la sessualità è staccata dall’amore, ci può essere tenerezza senza sesso, bisogno di indipendenza
Piegato leggermente verso l’anulare: legami con la famiglia, non c’è indipendenza a autonomia, l’amore è più importante del sesso, rifugge da volgarità.
Falangetta storta: omosessualità.

Monte di Mercurio: abilità col pubblico o abilità artistica, capacità comunicative col linguaggio o l’arte, abilità mentale.
Prominente: abilità negli affari, rapidità nel lavoro o negli spostamenti, persona adatta a lavori con contatti col pubblico, venditore, commerciante, medico, avvocato, oratore, attore..
Piatto: incapacità commerciale, nessuna diplomazia, freddezza sessuale, può essere bravo a scrivere, rapidità mentale.
Pronunciato e ben visibile indica che il consultante è. Piatto e rigido il contrario. Una stella o una croce sul monte di Mercurio è indice di attaccamento ai beni materiali.

I Monti di Marte sono due. Per vederli chiudere un poco la mano.
Marte è la lotta, la resistenza, l’azione, il coraggio, l’aggressività.
Marte negativo è proprio sotto il monte di Mercurio, indica la forza d’animo.
Una griglia su questo monte denota una personalità collerica ed aggressiva.
Prominente: struzzo che nasconde la testa sotto la sabbia, avidità, vigliaccheria.
Piatto: timori, paura, panico, vulnerabilità.
Marte positivo si trova dalla parte opposta, sopra il Monte di Venere, sull’attaccatura superiore del Pollice, si vede meglio socchiudendo un po’ la mano.
Ben pronunciato: esprime il coraggio morale e fisico che sappiamo impegnare nelle difficoltà, passione, valore, lotta per giuste cause.
Schiacciato: ossessività in amore, perversione sessuale, masochismo.
Una stella sul monte di Marte Positivo denota coraggio e audacia.

Alla base del palmo a destra troviamo il Monte della Luna, il Monte della notte e dei sogni, della Madre, dell’irrazionale, dell’esoterismo, della ricettività e della veggenza, dell’intuizione, del misticismo e del paranormale.
Arriva fino al polso: luogo dell’amicizia, irrequietezza dell’animo e volubilità.

Piatto è rigido: scarsa propensione ad amare.
Pronunciato: persona piena di carisma, di altruismo, che vive per amare e per essere amato. Ma se lo è troppo: fanatismo, esaltazione, superstizione.
Il medium ha un Monte della Luna piatto e pallido o con nei o macchie molto sviluppate.
Sul Monte della Luna ci può essere una linea verso il mignolo che è la linea dell’intuizione.
Una griglia sul Monte della Luna indica malinconia o superficialità, egoismo e scarsa sensibilità.
Una stella posta su una linea trasversale indica che nella vita il consultante farà oppure ha già fatto un viaggio in mare.
Una croce indica una persona piena di fantasia che tende a fuggire dal mondo reale.

La Pianura di Marte è una zona piatta al centro del palmo: forza di carattere, tenacia e testardaggine con cui si sanno affrontare le diverse difficoltà della vita; questo c’è se a una pressione del pollice le parti sbiancano appena e subito ritornano compatte; sono invece deboli o assenti, se le parti compresse restano a lungo bianche e avvallate.

Monte di Marte

La Valle di Nettuno è una zona piatta, tra il Monte di Venere ed il Monte della Luna. Manifesta il carisma di cui possiamo essere dotati, cioè quel potere straordinario di guida e di persuasione, che hanno alcune persone, capaci di proporsi come modello, per la fiducia e per l’ammirazione che riescono a suscitare tra la gente. Tali caratteristiche sono presenti quando, ad una pressione del pollice sulle parti interessate, queste sbiancano appena, per tornare subito compatte.

Monti spostati

Giove su Saturno : cura le apparenze, ci tiene a mostrarsi bene
Apollo su Saturno : cura il bello esteriore

LINEE PRINCIPALI

La linea della vita gira attorno alla base del pollice.
Non è vero che se è corta si ha vita breve, perché ci sono centenari che ce l’hanno corta.
Discontinua ed irregolare: tendenza a continui sbalzi di umore.
Ben delineata e lunga: lunga vita e buona salute.
Pallida e larga: persona che nella vita non riesce a trovare il giusto equilibrio.
Grossa: persona esuberante ed impulsiva.
Doppia: potenza sessuale e forte vitalità.
Tracciato poco marcato e sbiadito: salute delicata.
Piena di interruzioni: molti problemi esistenziali.
Comincia da un punto scuro: nascita.
Le linee che dipartono all’inizio sono padre, madre, fratelli.
Interrotta in più punti: interruzione del proprio modo di vivere.
Se si raddoppia con un’altra linea: se questa è esterna ci sarà la ripresa di una vita migliore, se è interna ci sarà apertura verso la veggenza o l’interiorità
Se dalla sua fine si diparte una linea a V verso il Monte della Luna: tendenza depressive, ma anche spirito di sacrificio o volontariato

Linea del cuore

La linea del cuore è la prima orizzontale sotto le dita. Indica le capacità affettive, l’amore, l’amicizia e l’altruismo. Si legge da destra a sinistra.
Regolare e ben tracciata: bontà d’animo, generosità, sensibilità, molti affetti e felicità in amore.
Irregolare: amori discontinui e mancanza di equilibrio affettivo.
Spezzata: infedeltà.
Fatta a piccoli tratti paralleli staccati: poligamia
Doppia: raddoppia l’aspetto sentimentale, tanti sentimenti tutti insieme
Se sale con un ricciolo a destra: capacità di autoanalisi sentimentale
Se è molto corta (partendo da destra) la vita può essere breve
Se sale a sinistra verso Giove: il potere è più importante del cuore, l’autocontrollo e l’ambizione possono annullare il sentimento
Se sale verso Saturno: sono più importanti gli ideali spirituali o filosofici
I chirurghi e gli scienziato possono avere una linea netta verticale che sale verso il mignolo
Le lineette che escono a lisca sono amori, sbagliati se vanno in basso, belli se vanno in alto
Una linea del cuore che va da margine a margine: persona che riempie tutta la sua vita d’amore
Troppo lunga: temperamento passionale con gelosia.
Troppo corta: mente razionale e calcolatrice.
Alta vicina ai monti: ambiguità e impulsività.
Bassa vicina alla linea della testa: altruismo e capacità di dedizione.
Troppo dritta: freddezza e poca apertura sentimentale.
Troppo curva: troppo sentimentalismo.

Linea della testa

La linea della testa: studi, intelligenza, memoria, attitudini mentali.
Nasce di solito dalla linea della vita.
Se si unisce molto ad essa: forte dipendenza dalla famiglia primaria.
Se è separata da essa: indipendenza molto forte o non matrimonio.
Se è perpendicolare con la linea della Fortuna o sale verso Mercurio: intelligenza analitica, indagante, scientifica.
Se scende verso il Monte della Luna: predisposizione agli studi letterari, mentre sognatrice
Se la sua fine si ramifica: disposizione per le lettere come per la scienza
Interrotta più volte: instabilità di idee, problemi mentali
Se fa un angolo brusco verso la Luna: squilibrio psichico
Doppia: equilibrio e coerenza
Con alcune linee parallele sopra e sotto : doti medianiche
Se piomba a curva nella valle di Nettuno (polso): persona che non vedo al di là del lavoro che fa
Se si interrompe bruscamente incontrando la linea della Fortuna. La mente è diretta da elementi fatali senza possibilità di scelta
Orizzontale: buone capacità logiche e memoria.
In salita: mentre fredda e calcolatrice.
In giù: fantasia e creatività, ricchezza di inventiva e di immaginazione.
Se scende fino a raggiungere il monte della Luna: spiccate qualità artistiche, estrosità, noncuranza delle regole formali.
Ondulata: vanità, ipocrisia e superficialità.
Regolare e ben tracciata: intelligenza, equilibrio mentale e studi portati avanti con successo, buone capacità intellettuali, elasticità mentale, emotività e buona memoria, precisione e razionalità.
Irregolare e discontinua: cedimenti, depressione.
Poco marcata e sottile: scarsa capacità di concentrazione.
Troppo profonda: inclinazione al perfezionismo.
A catena (la catena è sempre un segno negativo): volontà debole e influenzabile dalle opinioni altrui, scarsa memoria e tendenza alla depressione

Linea del destino o della fortuna o linea di Saturno

Verticale in mezzo al palmo. Si legge dal basso verso l’alto.
Nasce nella valle di Nettuno e va verso Saturno, cioè nasce dalla madre inconscia e va verso il mondo delle idee e della coscienza superiore.
Ogni interruzione segna un cambiamento, di casa, di lavoro, di città, di status… una ristrutturazione di vita. Se ce ne sono molte, la vita è dinamica e piena di cambiamenti.
Ramificazioni verso l’alto: fortuna e successo
Verso il basso: perdita di denaro o sfortuna
Troppo lunga che entra in Saturno: fatalità negative e studio di temi filosofico o spirituali
Con linee parallele: si sta compiendo la legge del kahrma, attraverso essi la persona raggiungerà la pace.
Se nasce dal monte di Venere la nostra forza è l’intraprendenza, la vitalità e l’entusiasmo;
Se nasce dal monte della Luna siamo ricchi di immaginazione, estro e creatività.
Se appare solo in alto, avremo fortuna nella seconda parte della vita.

Esamina lo spazio tra le dita. Tenendo la mano in posizione rilassata, osserva se le dita sono lontane le une dalle altre oppure se sono molto vicine tra loro.

Mignolo molto distante dall’anulare: desiderio di indipendente, grande indipendenza di idee.
Anulare e medio sono molto vicini: vita dedicata all’arte, successo.
Medio e indice molto vicini: autorità e rango seguendo i tuoi sogni e i tuoi obiettivi. Se sono distanziati fra di loro, allora raggiungerai la tua posizione sociale con altri mezzi.
Struttura e spessore delle dita

Dita pesanti: natura materiale con una visione del mondo rigida
Lunghe e affusolate: ipersensibilità, reattività, permalosità
Corte e tozze: aggressività
Indice più lungo: tendenze dispotiche, leader
“Le dita lunghe e affusolate” indicano una persona emotivamente aggressiva, estremamente sensibile agli insulti o ai commenti sarcastici.
La lunghezza delle dita viene misurata in relazione alle dimensioni del palmo. Le proporzioni considerate “normali” sono le seguenti: il dito più lungo è circa 7/8 rispetto al palmo. Le dita che non raggiungono questa lunghezza sono considerate “corte” e quelle la eccedono sono considerate “lunghe”.
Un pollice ‘normale’ dovrebbe superare la prima giuntura del dito indice
Il dito indice, dovrebbe arrivare almeno a 2/3 dell’unghia del dito medio; il dito anulare poco oltre l’unghia del dito medio mentre il mignolo dovrebbe raggiungere l’ultima articolazione del dito anulare.

Anulare più lungo del normale: talento artistico, natura audace e indomabile.
Mignolo più corto del normale: non sa influenzare gli altri.
Mignolo lungo: eloquenza e persuasione con un talento per la scrittura.

Linea della Salute

Va dalla linea della vita al monte di Mercurio
Connessa al benessere fisico. Questo è specialmente vero quando la linea della vita è debole o difficile da individuare. Se una persona ha una linea del Destino e del Successo molto debole, allora la linea della Salute giocherà un ruolo importante nell’acquisizione della ricchezza materiale. La linea della Salute parte da sotto il mignolo, attraversa tutto il palmo della mano fino a raggiungere la base del pollice. A volte, può perfino incrociare la linea della Vita.

Una linea della Salute inesistente” indica la probabilità di problemi di salute.
“Se è decisa e senza interruzioni” possiedi un forte senso degli affari, la capacità di lavorare duro e un talento per il guadagno.
“Se è ondulata” indica possibili problemi di salute risultanti da questioni di natura nervosa.
“Se è spezzata” la salute debole causerà problemi nel lavoro.
“Se sono presenti linee più piccole che incrociano le linee della Salute” la persona è predisposta ad incidenti.
Altre linee che si ramificano sulla linea della Vita” indicano una situazione di pericolo di vita durante la vecchiaia.
Una linea della Salute racchiusa da un quadrato” è un segno di protezione, come assistenza medica eccezionale, o in problema economico.
Se la linea si spezza per continuare in una forma a ciambella: ricovero in ospedale.
Il triangolo della fortuna: è formato dalle linee della Vita, della Testa, più è ampio l’angolo del triangolo, maggiore sarà la fortuna.

La linea del Successo rafforza la linea del Destino. La linea del Successo determina le ricompense sociali del successo. Se visibile, questa linea inizia dalla base del palmo e continua verso l’alto fino a raggiungere la base del dito anulare, e corre parallela alla linea del Destino.

Se manca, allora il successo futuro va cercato in altre aree del palmo; potresti ancora avere successo ma preferisci farlo senza il plauso pubblico.
Se è forte e decisa, ti attendono onorificenze e soddisfazioni nella tua professione.
Se si spezza ripetutamente, avrai alti e bassi nei riconoscimenti sociali.
Se va direttamente verso il dito anulare, indica probabile successo nelle arti.
Se parte dalla Linea della Testa e attraversa la linea del Cuore, nella vita ti aspettano lavoro duro e successo in età avanzata.
Una biforcazione della linea in due linee più piccole indica che il successo potrebbe essere di dubbio valore.
Se finisce sotto il dito anulare in una stella o in un triangolo, ti attende un successo spettacolare nelle belle arti (attore, cantante, ballerina).
Se termina in un quadrato sotto l’anulare, troverai un mecenate .
Le linee del Matrimonio sono piccole linee localizzate sotto la base del mignolo. Più le linee sono vicine alla base del mignolo, più tardi nella vita avverranno queste relazioni.

Molte linee leggere: relazioni amorose.
Linee forti e decise: matrimonio.
Numerose linee sovrapposte: tante storie romantiche.
Linee che si incontrano ma non si incrociano: nasceranno bambini.
Biforca verso la parte posteriore della mano: un lungo fidanzamento.
Biforca alla fine verso il palmo: separazione (con o senza divorzio).
Linea alla fine che la taglia bruscamente: fine di una relazione dovuto a morte o divorzio.
Rottura che riprende con una sovrapposizione: separazione con una riunione futura.
Le linee del Denaro: talento nell’acquisire ricchezze.

Se la linea parte dalla base del pollice fino a terminare sotto il dito indice in una stella: talento naturale per il guadagno.
Dalla base del pollice fino al mignolo: ricchezza acquisita tramite eredità o rendite di famiglia.
Dalla base del pollice fin sotto il mignolo: denaro ottenuto tramite affari.
Corre fino al dito anulare incrociando la linea del Successo: denaro ottenuto tramite fortuna e imprevisti.
Le linee del Viaggio indicano quei viaggi che hanno avuto o avranno un impatto fondamentale nella nostra vita. Di solito iniziano dall‘estremità del palmo opposto al pollice e si estendono orizzontalmente.

Se incrociano la linea della Vita indicano che un viaggio sarà intrapreso per motivo di salute, oppure la salute sarà influenzata dal viaggio.
Se incrociano la linea del Viaggio – pericolo, oppure problemi di viaggio.
Se un quadrato racchiude le linee – segno di protezione nei tuoi viaggi.
Linee spezzate – possibili ritardi nei tuoi viaggi.
Se incrociano la linea del Destino – il viaggio presenterà una esperienza che ti cambierà la vita.
La maggior parte delle persone hanno delle linee minori. Queste includono le linee degli Ostacoli, dell’Intuito, della Fuga, e del Potere.

Le linee degli Ostacoli si trovano di solito verso l’esterno del palmo, tra le linee del Cuore e della Testa, e illustrano le difficoltà e gli impedimenti che dobbiamo tutti affrontare nella vita.
La linea dell’Intuito appare verso l’esterno del palmo (alla base della mano, sotto il mignolo). Se possiedi questa linea sei una persona estremamente sensibile, intuitiva e potresti perfino avere poteri di percezione extrasensoriali. La linea si può curvare verso l’interno o verso l’esterno del palmo. In ogni caso, il significato resta lo stesso.
Linea dell’Evasione: Questa linea si trova verso il fondo del palmo, vicino al polso. Spesso incrocia la linea della Vita simboleggiando in quale momento della tua vita questa esperienza di ‘sogno o evasione’ potrà accadere. La linea della Fuga indica un individuo che fugge dai problemi che la vita presenta indulgendo nell’immaginazione. Se si congiunge alla linea del Successo, tendi a cercare rifugio nelle attività creative e artistiche. Se incrocia la linea della Salute, indica il rifugio nelle droghe e negli alcolici, e perfino il suicidio.
Linee del Potere: partono dalla base del pollice e si irradiano verso l’esterno del palmo. Il punto in cui si congiungono con le altre linee suggerisce un evento importante. Se le linee del Potere si incrociano con le linee del Denaro questo indica come e dove si verrà in possesso di grandi fortune.
..
Lezione 1: https://masadaweb.org/2015/06/10/masada-n-1655-10-6-2015-chirologia-e-chiromanzia/

Lezione 2: https://masadaweb.org/2015/06/17/masada-n-1659-17-6-2015-chirologia-e-chiromanzia-lezione-2/
.
https://masadaweb.org/2015/06/24/masada-n-1660-24-6-2015-chiromanzia-e-chirologia-lezione-3/

http://masadaweb.org

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: